0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Tag: numero 7

Quella linea sottile tra orgoglio e nazionalismo hindu

Il primo ministro Narendra Modi promuove l’identità hindu per unificare il Paese e consolidare il suo potere. Le sue iniziative economiche mirano a trasformare il subcontinente in una potenza globale. L’India è con gli Stati Uniti nel Dialogo quadrilaterale di sicurezza in chiave anticinese, ma è anche partner di Mosca nella difesa e sviluppa infrastrutture con l’Iran per bypassare il Pakistan

La grandeur: quando l’orgoglio nazionale diventa bussola politica

Cosa differenzia la grandeur francese dalle tante forme in cui l’amor di patria si è manifestato negli ultimi due secoli in tutto il mondo? Un viaggio nella storia di Francia con David Cumin, storico delle relazioni internazionali

Amare una patria da esule: la storia di Desbele, in fuga dall’Eritrea

L’orgoglio nazionale di Desbele, oppositore del regime eritreo, che non torna nel suo Paese da 23 anni

Il Big Bang della gentrificazione nerd

Con il successo della popolare situation comedy sui secchioni, quel che prima era ostracizzato è diventato una moda. Non tutti i geek, però, l’hanno presa bene

Il pride del Pride

Se negli Stati Uniti il Pride è una festa, in Italia siamo ancora alla fase della rivendicazione. Oltreoceano si vive la manifestazione celebrando vite umane fiorite e strappate per sempre dalla violenza. Qui, per troppe persone, è una carnevalata da demonizzare

«Si fa, ma non si dice». Tra pubblico e privato della storia Lgbtqia+

Al Centro di documentazione Aldo Mieli ripercorriamo la storia privata delle persone Lgbtqia+ nelle testimonianze fotografiche e documentali, in un viaggio che parte dall’Ottocento fino a oggi

Black Lives Matter, un movimento nato dalla rivalsa

Nato negli Stati Uniti, diffusosi poi anche in Europa, gli attivisti mettono al centro il senso di rivalsa e frustrazione di una parte della popolazione discriminata ingiustamente da decenni. La morte di George Floyd e l’assassinio di Willy Montero Duarte sono storie di ordinario razzismo

Quando (e quanto) bisogna lottare per esistere. Parla lo scrittore trans* Elia Bonci

Intervista a Elia Bonci, scrittore transgender e attivista intersezionale per i diritti della comunità Lgbtqia+ su cosa vuol dire abitare un corpo trans * oggi in Italia

L’orgoglio nella determinazione: la transizione di genere

Quando il sesso biologico non coincide con il proprio genere è possibile richiedere la modifica del proprio status anagrafico. In Italia è possibile anche richiedere di essere sottoposti a un’operazione per la rideterminazione del sesso

Euskadi, o dell’amore per la propria terra

Mentre infuriava la guerra civile spagnola, una selezione di calciatori baschi fece un tour mondiale che durò dal 1937 al 1939. Si consideravano parte dell’esercito, il loro allenatore era il loro capo militare e avevano un duplice scopo: raccogliere fondi per sostenere i costi del conflitto in patria e far sentire forte la propria voce

Articoli popolari

Chi oggi ha il busto di Mussolini non è l’unico fascista orgoglioso in Italia

Chi sono i fascisti oggi? Come incide l’orgoglio di un passato sempre presente e mai affrontato sulla nostra interpretazione dell’attuale governo? Ne abbiamo parlato con lo storico della mentalità Francesco Filippi

Sete di lusso: quando l’acqua è uno status symbol

Come diventa lusso un nutriente fondamentale? Ne abbiamo parlato con il professor Pellegrino Conte, docente ordinario di Chimica Agraria presso l’Università degli studi di Palermo

Figli di un mondo adulto fragile

La fotografia dei giovani tra i diciotto e i trentaquattro anni restituisce l’immagine di una generazione in equilibrio precario. Ma secondo il pedagogista Guido Tallone, «la vera fragilità oggi è negli adulti»

La palla non è sempre rotonda: le discriminazioni sessuale e di genere nel calcio

Perché è sbagliato confrontare il calcio maschile e femminile, tra stereotipi e convenzioni socioculturali sullo sport più popolare del mondo. Per le ragazze, la barriera del coming out non è un problema, ma per sfondare gli altri muri serve ancora tempo. Soprattutto in Italia

Quella linea sottile tra orgoglio e nazionalismo hindu

Il primo ministro Narendra Modi promuove l’identità hindu per unificare il Paese e consolidare il suo potere. Le sue iniziative economiche mirano a trasformare il subcontinente in una potenza globale. L’India è con gli Stati Uniti nel Dialogo quadrilaterale di sicurezza in chiave anticinese, ma è anche partner di Mosca nella difesa e sviluppa infrastrutture con l’Iran per bypassare il Pakistan