0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Tag: Cinema

Virzì: «La mia Italia: precaria, pronta a immaginare un’altra società»

Nel cinema italiano del Duemila che ha indagato, tra dramma e commedia, il lavoro instabile spiccano per acutezza e amarezza sociale i film del regista livornese. Che, a riguardo, dice: «I miei giovani non sono innocenti, ma vogliono cambiare modello di vita»

«La mia generazione non crede in niente»

Alessandro Marzullo e la sua opera prima, Non credo in niente, raccontano il disagio di ventenni e trentenni ostracizzati dalla società. Il film, grande successo di pubblico, girerà l’Italia fino all’estate prossima. Ma il regista guarda già al futuro: «Sto già lavorando a due nuovi progetti: vedrete nel 2024»

Palazzina Laf di Riondino, il lager nell’Ilva

Quella volta che i lavoratori dell’acciaieria tarantina furono segregati e umiliati per mesi senza poter lavorare. Michele Riondino, guardando a Petri, affronta il primo caso di mobbing di massa in Italia

I figli degli uomini (di Cuarón) nel 2027 non ci saranno più

Quando I figli degli uomini fu presentato a Venezia, nel 2006, fu molto criticato. Neanche un ventennio dopo, però, l'apocalisse secondo Cuarón è già qui.

Articoli popolari

Quanto ci costa la virilità?

Quanto costa la virilità allo Stato e alla società italiana? Partendo da questo interrogativo e sulla scia di un lavoro condotto dalla francese Lucile Peytavin, l’economista Ginevra Bersani Franceschetti ha pubblicato nel 2023 il saggio Il costo della virilità. Le conclusioni sono da capogiro

Sfruttati, sottopagati, invisibili: la precarietà dei giornalisti italiani

C’è chi scrive per intrattenerci durante gli scrolling quotidiani, chi sta nelle agenzie di stampa per informarci e chi fa reportage per mostrarci cosa accade nel mondo. Sono i giornalisti e le giornaliste in Italia che appartengono a un’unica generazione, quella precaria

4 | Sulla donna

L'editoriale di presentazione del quarto numero di Prismag e una selezione di articoli sfogliabili. La versione completa è disponibile per gli abbonati

Paola Riccora, la “casalinga” che scoprì De Filippo

Una storia risulta estremamente attuale ancora oggi, in un mondo dove la dicotomia maschio-femmina e gli stereotipi di genere sono ancora centrali

Il Big Bang della gentrificazione nerd

Con il successo della popolare situation comedy sui secchioni, quel che prima era ostracizzato è diventato una moda. Non tutti i geek, però, l’hanno presa bene