0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

Città sicura: baby gang e micro criminalità

Il dibattito pubblico più recente si incentra sul fenomeno delle baby gang. Cosa si intende realmente, quali sono gli strumenti che la legge offre per arginare tale fenomeno e quali sono le iniziative per contrastarlo intraprese dal governo Meloni

Articolo a pagamento

Lo sappiamo: il paywall è odioso.
Ma il nostro giornale vive solo grazie ai suoi lettori.
Per questo alcuni nostri articoli, come questo, sono riservati a chi acquista la nostra rivista e si abbona. Diamo ai nostri abbonati la rivista completa, con notizie originali e fonti e voci esclusive.
Cerchiamo di essere più indipendenti possibili perché crediamo che solo così possiamo garantire ai lettori un'informazione priva di condizionamenti.
Se anche tu credi nella nostra missione, unisciti a noi acquistando una copia o abbonandoti al progetto!

Se hai già acquistato il numero o un abbonamento, accedi qui.

Articoli correlati

Un desiderio chiamato tram. La mobilità sostenibile a Roma rimane un miraggio

Roma è la città più grande e popolosa d’Italia. Eppure, da anni fa i conti con una grossa crisi urbanistica: la carenza di mezzi pubblici. Ne abbiamo parlato con alcuni esperti

Evergrande, Cina piccola

La crisi abitativa della Repubblica popolare sembra non avere fine. Da un lato il regime comunista di Xi Jinping, dall’altro la popolazione. Chi per un motivo, chi per un altro, non vede più nella casa una priorità

Abitare la vita: Bianconi e le case maledette

Francesco Bianconi, scrittore e frontman dei Baustelle, ripercorre la vita di Dimitri, il protagonista di Atlante delle case maledette (2021, Rizzoli), attraverso un racconto introspettivo delle case in cui ha vissuto

Barrio’s: l’astronave di aggregazione e cultura della periferia milanese

Nella periferia sud di Milano risiede uno dei uno dei centri di aggregazione giovanile più attivi del capoluogo lombardo, il Barrio’s, che promuove e organizza attività formative, educative, artistiche e culturali

La casa al tempo del domicidio di guerra: il filo che unisce l’Ucraina a Gaza

La distruzione deliberata e sistematica delle case è un crimine di guerra. Alle Nazioni unite si discute perché diventi un crimine contro l’umanità. Intanto, le popolazioni colpite perdono i propri ricordi e parte della loro memoria collettiva

Prismag è molto più di un mensile

Settimanale, colorata, esclusiva. La nostra newsletter, Rifrazione, ti offre una storia extra e gratuita ogni domenica e ti aggiorna sulle nostre iniziative e uscite. Iscriviti e... ne leggerai di tutti i colori!