0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

0,00 €

Nessun prodotto nel carrello.

L’Europa è pronta alla guerra?

Tra espansionismo russo, tensioni nel Mediterraneo allargato e il rischio di un disimpegno americano, la pace in Europa non è mai stata così a rischio. Ne abbiamo parlato con Alessandro Marrone, responsabile del programma Difesa dell’Istituto affari internazionali

Articolo a pagamento

Lo sappiamo: il paywall è odioso.
Ma il nostro giornale vive solo grazie ai suoi lettori.
Per questo alcuni nostri articoli, come questo, sono riservati a chi acquista la nostra rivista e si abbona. Diamo ai nostri abbonati la rivista completa, con notizie originali e fonti e voci esclusive.
Cerchiamo di essere più indipendenti possibili perché crediamo che solo così possiamo garantire ai lettori un'informazione priva di condizionamenti.
Se anche tu credi nella nostra missione, unisciti a noi acquistando una copia o abbonandoti al progetto!

Se hai già acquistato il numero o un abbonamento, accedi qui.

Articoli correlati

Le democrazie est europee all’alba delle elezioni europee del 2024

A vent’anni dal grande allargamento verso est dell’Unione europea, le democrazie dei Paesi dell’Europa centrale e orientale sono davanti a uno spartiacque: la guerra, la crisi economica e il populismo dilagante possono segnare un punto di svolta

Votare (dis)informati. Come la post verità impatta sulle elezioni

Nei periodi elettorali le fake news dilagano su temi di ogni tipo, dal cambiamento climatico alla guerra in Ucraina. Un report dell’osservatorio europeo sui media digitali (Edmo) analizza più di mille articoli di fact-checking che nel 2023 hanno smentito le false narrative nei Paesi in campagna elettorale

L’Ai Act, i giganti del mondo e la sfida dell’intelligenza artificiale

La legge europea sull’intelligenza artificiale rappresenta un passo significativo verso la regolamentazione degli sviluppi nel settore a livello mondiale. L'Ue eccelle sotto l’aspetto normativo, mentre trascura la politica industriale. Usa e Cina si contendono la leadership strategica, tra libero mercato e statalismo

Il futuro incerto dell’informazione locale in Europa

Le testate locali sono il primo anello della catena giornalistica, lì vengono diffuse le notizie che poi entrano nell’agenda setting nazionale. Uno studio mette luce sul loro futuro precario

All’Europa importa ancora dell’Ucraina?

La guerra in Ucraina è ancora una questione rilevante in Europa? Il senatore Sensi e la deputata Quartapelle (Pd) ci assicurano di sì. Mykhaylo e Valerii, che dall’Italia osservano il loro Paese venire martoriato, se lo augurano

Prismag è molto più di un mensile

Settimanale, colorata, esclusiva. La nostra newsletter, Rifrazione, ti offre una storia extra e gratuita ogni domenica e ti aggiorna sulle nostre iniziative e uscite. Iscriviti e... ne leggerai di tutti i colori!